CH – VIA SPLUGA 1^tappa – Thusis/Sufers

fotohttps://bit.ly/2lRlPGCpercorso 3Dhttps://bit.ly/2kdzzei – Prima tappa della VIA SPLUGA con partenza da Thusis e arrivo a Sufers (la guida ufficiale prevederebbe di terminare la tappa ad Andeer). Dalla stazione di Thusis ci si incammina nella direzione della “VIA SPLUGA/VIAMALA indicata da una bella statua in bronzo del Viandante.  La segnaletica è molto semplice e chiara e quindi non ci si perde. Si esce da Thusis andando verso nord e dopo poco si inverte il senso di marcia e si procede verso sud su sentiero immerso nel bosco. Dopo poco si comincia a salire e si percorrere la sponda dx della Gola della Via Mala mantenendosi quasi sempre sulla quota tra i 900/1000 metri. Quando la gola si restringe ulteriormente il percorso sbuca sulla strada cantonale dove c’é una piccolo edificio che funge da bar e punto di acceso alla gola pagando un ticket di 6 franchi. Questa vista va fatta assolutameente perchè è affascinante e coivolgente!!!. Tornati sulla Via Spluga si prosegue per un breve tratto sulla strada asfaltata per poi scendere a sx verso il fiume. Al termine della gola si apre un bella vallata e si giunge a Zillis. La meta successiva è il bel paesino di Andeer. Qui la segnaletica stradale indica che mancano 14 chilometri a Splügen. Il sentiero prosegue con continui sali/scendi fino a giungere all’albergo ROFFLASCHLUCT dove é possibile fare una visita a pagamento (4 franchi) alla gola di Roffla con le cascate del fiume Reno. Questo percorso è stato realizzato scavando nella roccia (dal 1907 al 1914) varie gallerie utilizzando 8000 cariche di dinamite; l’itinerario permette di passare anche sotto le acque del fiume. Terminata la visita alla gola si prosegue in direzione di Sufers. Il tratto del sentiero che bisogna ancora percorrere è un po’snervante perché é un continuo prendere quota per poi abbassarsi e per poi ancora salire. Anche in questo caso al termine della gola si apre un’ampia vallata dove è presente il lago artificiale di Sufers e il piccolo paese.                                            percorso di circa 27 chilometri – differenza altimetrica 730 metri – alcune fontane “bergheil” buonC@mmino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.